Somaschinilane.com - Blog

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Sul nostro lavoro potete dormire sonni tranquilli
17
Marzo

Un materasso sbagliato può generarlo un materasso corretto può ridurlo.

La maggior parte delle persone soffre di mal di schiena almeno una volta nella propria vita.

Questo disturbo è una delle più importanti cause singole di perdita di giorni di lavoro per malattia. Va più soggetto a questa patologia chi solleva spesso pesi, chi rimane seduto in posizione fissa o scomoda e chi dorme su un letto inadeguato. Anche gli individui sovrappeso ne sono spesso colpiti, perché la loro schiena deve sopportare un peso non programmato per la propia corporatura.

Un tempo si pensava che la panacea per il mal di schiena fosse interporre tra la base del letto e il materasso un’asse di legno. Oggi si sa che questo presunto rimedio causa più prolemi che guarigioni.

Una recente indagine, invece, ha accertato che fra 300 soggetti affetti da mal di schiena cronico, quelli di loro che dormivano su letti di consistenza medio-rigida dichiaravano di soffrire meno durante il sonno, al risveglio e durante la giornata addirittura ridotto l’uso di antidolorifici.

 
03
Marzo

Se abitualmente ti fai la doccia al risveglio invece che la sera prima di andare a dormire, ti consigliamo vivamente di leggere questo articolo e di scoprire i 4 buoni motivi per cui dovresti cambiare da questa sera questa cattiva abitudine.

 

Farsi la doccia la sera è meglio: ecco i 4 motivi che lo provano.

 

Leggi tutto...
 
24
Febbraio

Questo argomento merita un approfondimento per il semplice motivo che comprende 2 aspetti complementari del riposo del nostro bambino: la qualità del sonno e la quantità del sonno.

Quantità e qualità del sonno del bambino

La quantità (in ore) e la qualità del sonno del tuo bambino, oltre a influire sulla salute del bambino stesso vanno anche ad influire sulla qualità e quantità del riposo di tutti coloro che vivono assieme al bambino, in quanto, specialmente nei primi mesi di vita, i pianti notturni e le continue interruzioni del sonno potrebbero causare un abbassamento della qualità del sonno dei genitori con tutte le conseguenze derivate: aumento dello stress, cali di concentrazione e così via.

Di quante ore di sonno ha bisogno il tuo bambino?

Non esiste un numero magico che indica la quantità di ore di cui ha bisogno di dormire il tuo bambino in una certa fascia di età, tuttavia possiamo fornirti in modo indicativo le ore di sonno ideali per il tuo bambino a seconda della fascia di età in cui si trova:

  • neonato: tra le 14 e le 15 ore al giorno;
  • bambino da 1 a 3 anni: tra le 12 e 14 ore al giorno;
  • bambino in età scolare: tra le 10 e le 11 ore al giorno;
  • (adulti: tra le 7 e le 9 ore al giorno!)

Materassi per bambini e qualità del sonno

La qualità del sonno è un aspetto molto importante per il tuo bambino, far dormire il tuo bambino  su un materasso idoneo è sicuramente una scelta saggia da parte del genitore, in quanto permette di garantire al bambino igiene e sicurezza.

Il più grande errore avviene sempre quando il nostro bimbo passa dal lettino al letto, qui la maggiorparte dei genitori sceglie un materasso non idoneo alle esigenze del proprio figlio. I nostri bambini hanno pesi e forme del corpo completamente diverse dalle nostre, pensare che anche loro dormano comodi su una struttura confortevole per noi è sbagliato Di certo valutare che il materasso sia accogliente e comodo per loro (quindi sicuramente più morbido), inoltre scegliere,  se si ha la possibilità, un materasso che abbia un rivestimento sfoderabile, per poterlo lavare in caso di bisogno.

 
17
Febbraio

 

  • I materassi a molle possono genereare radiazioni elettromagnetiche?

Falso. Perchè sia possibile l'esistenza di un campo elettromagnetico apprezzabile all'interno di un materasso a molle queste dovrebbero essere realizzate in materiali magnetici, in due metalli diversi a contatto tra loro e costituire un circuito elettrico percorso da corrente. Niente di tutto ciò è presente in un materasso a molle, quindi è impossibile che possa generare onde elettromagnetiche.

  • Le molle possono intenseficare i campi magnetici come quello terrestre e disturbare il sonno?

Falso. Il campo magnetico terrestre, nel quale viviamo senza problemi 24 ore al giorno, ha un'intensità estremamente ridotta. Inoltre le molle dei materassi sono fatte di materiali che non hanno alcun effetto sui campi magnetici presenti.

  • I materassi che si definiscono ortopedici sono migliori per la salute?

Falso. Nel mondo dei materassi l'aggettivo "ortopedico" è utilizzato in maniera molto libera. In sostanza indica un materasso rigido. Non è detto che un materasso che si definisce ortopedico sia migliore o più duro di un altro. La durezza giusta dipende dalle caratteristiche della persona, come peso e altezza.

  • Meglio scegliere un modello anallergico?

Vero e falso. I materassi anallergici sono prodotti con imbottiture in fibre anallergiche e rivestimenti in materiali traspiranti (generalmente sintetici) che limitano l'accumulo di polvere. La loro presenza tuttavia non garantisce con certezza l'assenza di acari nel letto perchè questi, prediligendo i materiali naturali come la lana e il cotone, si annidano soprattutto tra le lenzuola.

 
31
Gennaio

Capita spesso di prendersi un’influenza o un brutto raffreddore, e allora dormire la notte non sarà tanto facile, soprattutto se abbiamo anche un po’ di tosse.

 


Infatti ti sarà capitato di notare che questo fastidioso sintomo, la tosse, aumenta proprio nel momento in cui andiamo a sdraiarci! Ti sei mai chiesto perché? E come è possibile rimediare?

La tosse: una fastidiosa autodifesa del nostro organismo.

La tosse, seppur molto fastidiosa, non è altro che un sistema di autodifesa del nostro organismo, che in questo modo cerca di garantire una corretta respirazione e il passaggio dell’aria attraverso il nostro sistema respiratorio.

Le cause che possono generare un attacco di tosse sono molteplici, e sicuramente il primo passo da fare è quello di rivolgersi al proprio medico curante per una diagnosi esatta.

Una volta individuata la causa e prescritta una cura, bisogna però attendere qualche giorno prima che questa faccia effetto e nel frattempo capita di dover trascorrere notti insonni, svegliati da attacchi di tosse improvvisi.

Perché durante la notte la tosse aumenta?

Come detto sopra, è fondamentale rivolgersi al proprio medico per individuare la causa di una tosse notturna, ma in linea di massima quest’ultima aumenta nelle ore notturne proprio perché sdraiandoci andiamo a favorire il depositarsi del muco lungo le vie respiratorie.

 

Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 17

Contatti

Somaschinilane S.r.l.

via Garibaldi 15

22060 Carugo (CO)

www.somaschinilane.com

Cerca