Somaschinilane.com - Blog

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Sul nostro lavoro potete dormire sonni tranquilli
10
Dicembre

10 consigli che ti aiuteranno a dormire meglio notte dopo notte!

1. Scegli il materasso giusto

La scelta del giusto sistema letto è sicuramente il primo passo importante per assicurarsi un riposo sano e rigenerante. Il materasso dovrà accogliere il tuo corpo e assecondare i tuoi movimenti notturni al meglio!

È indispensabile scegliere un materasso che si adatti alle tue esigenze e caratteristiche fisiche, che potrebbero anche essere diverse da quelle del tuo partner: in questo caso dovrete personalizzare il vostro materasso secondo le necessità di entrambi

2. Scegli il cuscino giusto

Anche il guanciale è una scelta importante da fare: in questo caso è bene tenere presente la nostra posizione di riposo preferita ed eventuali disturbi come dolori cervicali o difficoltà di respirazione, reflusso o difficoltà circolatorie.

3. Mangia in maniera bilanciata

La tua dieta influenza il tuo riposo: la sera evita cibi troppo pesanti, pieni di zuccheri e grassi, tutte le bevande alcoliche e contenenti caffeina.

4.Cambia o correggi la tua posizione per dormire.

5. Dormi alla giusta temperatura

Mai troppo caldo né troppo freddo. Non bisogna mai esagerare d'estate con l'aria condizionata né d'inverno con i termosifoni!

Anche il tasso di umidità va tenuto sotto controllo, intorno al 50 %.

6. Sii abitudinario

Seguire una routine ben definita ti aiuterà a riposare al meglio: la sera vai a dormire sempre alla stessa ora (più o meno) e la mattina imposta la sveglia sempre allo stesso orario e dormi almeno 7 ore.

7.Fai esercizio fisico.

Ricorda però che fare sport poche ore prima di andare a dormire potrebbe essere controproducente.

8. Riduci l'esposizione alla luce prima di coricarti.

E' importante che la camera da letto sia buia. Aiuta il tuo organismo a prepararsi al riposo diminuendo l'esposizione alla luce già un'ora prima di coricarti: spegni le luci principali e utilizza solo qualche lampada con luce tenue.

9. Rilassati

Leggi qualche pagina di un libro, fai yoga o esercizi di meditazione, ascolta un pò di musica classica oppure concediti un bagno caldo!

10. Crea il tuo luogo ideale per riposare

La camera da letto deve essere "il tempio del tuo sano dormire, redila un posto perfetto per rilassarsi. Scegli i colori giusti e tienila sempre pulita e ben areata durante il giorno!

 
15
Novembre

La manutenzione di un materasso è molto importante, a seconda dei vari modelli (lattice a molle oin memory) bisogna sottostare ad alcuni accorgimenti.

Materassi a molle


Sono qui materassi composti da un'anima interna vuota, dove le molle sostengono il nostro peso e si modellano in base alle nostre forme. Questa loro caratteristica, permette all'aria di circolare in maniera naturale e in modo forzato quando ci adagiamo sul materasso creando un effetto "pompa" (dato dallo schiacciamento e dal rilascio della superficie). In questo modo la struttura interna si mantiene sempre "asciutta" garantendo un'elevata salubrità del materasso. Per quanto riguarda invece la struttura esteriore del materasso (tessuto e imbottitura) si può agire aspirando la superfice esterna utilizzando aspirapolveri con potenze di aspirazione regolabile, questo perchè l'utilizzo di elevate potenze potrebbe "muovere" le imbottiture creando discontinuità sulla superficie del materasso. Per chi vuole o esige mantenere costantemente pulito il materasso è consigliabile acquistare materassi con rivestimenti sfoderabili e lavabili in lavatrice.

Materassi in lattice o memory


Questi materassi, posseggono un'anima interna completamente piena, hanno bisogno quindi di un maggior attenzione. Le strutture interne infatti non essendo vuote non garantiscono un automatico effetto di asciugatura o deumidificazione, quindi il consiglio è di fare molta attenzione (soprattutto se appena acquistato) alla parte del materasso a contatto con le doghe o alla struttura del letto, infatti nelle zone a contatto con il piano d'appoggio si possono verificare fenomeni di umidità e nei casi più gravi anche muffe. Per evitare queste problematiche è consigliabile controllare costantemente e ruotare spesso il materasso.

 
01
Novembre

I GUANCIALI

La scelta del guanciale è importantissima. Esso, infatti, completa lo spazio tra la testa e il materasso, supportando l'ultima parte della colonna vertebrale: le cervicali. Se scelto corretamente contribuisce a rilassare la muscolatura affaticata da posture poco corrette o da particolari tipologie di lavoro.

La scelta è comunque molto soggettiva (alto, basso, morbido, duro, ecc.). Presso il nostro showroom potete visionare, provare e testare le oltre 10 alternative di guanciali che la Somaschini lane produce, per soddisfare tutti i vostri bisogni. Vi aspettiamo!

 
31
Ottobre

Tra le problematiche più diffuse dei materassi vi è il fatto che dopo alcuni anni di utilizzo il massello inizia a cedere in determinati punti, causando spesso dolori alla schiena o alla cervicale.

 

 

In questo articolo vedremo in che punti deve cedere il materasso ideale, che sia un materasso in lattice, un materasso in viscoelastico o un qualsiasi altro materasso in commercio.

Materassi che cedono ed elasticità del materasso

L’elasticità del materasso è uno dei criteri principali per una valutazione della sua qualità, in particolare è importante stabilire come e dove il materasso ceda.

Pertanto in fase di acquisto del materasso chiedi se il materasso che hai intenzione di acquistare è stato progettato per cedere di più in determinate zone.

Materasso che cede = materasso personalizzato

Un buon materasso cede nei punti in cui la pressione è più forte, ossia:

  • nella zona della testa;
  • nella zona delle spalle;
  • nella zona lombo-sacrale;
  • nella zona del tallone.

Questa utile caratteristica dei materassi di cedere nei punti in cui la pressione è più forte fa si che l’area di appoggio del nostro corpo aumenti, diminuendo la pressione sui punti di contatto con il materasso.

Gli effetti benefici di un materasso elastico nei punti giusti sono:

  • circolazione sanguigna e linfatica migliorata;
  • metabolismo facilitato;
  • rinnovamento delle cellule.
 
16
Ottobre

Molti di noi, quando si avvicinano all'acquisto del materasso, data la ormai numerossisima varietà di prodotti si chiedono quale sarà il tipo di materasso migliore (molle, lattice, memory, molle indipendenti, ecc.).

Purtroppo la risposta non esiste, o almeno qualsiasi produttore/venditore di materassi non potrà darvi una risposta corretta, ma solo una risposta personale secondo quanto sono le sue esigenze o una documentazione tecnica legata alle caratteristiche ottime del suo prodotto.

Infatti tutti noi, avendo forme del corpo, pesi e abitudini diversi tendiamo a personalizzare il più possibile la scelta del materasso.

 

Sicuramente l'esperienza di chi vi seguirà nell'acquisto del nuovo materasso, servirà per potervi illustrare al meglio le caratteristiche del prodotto e vi aiuterà a capire come un materasso deve comportarsi per garantivi la più alta comodità possibile.

Con tutto questo vorremmo solamente darvi dei consigli per potervi aiutare a scegliere in maniera più corretta  il materasso in base alle vostre esigenze, sia fisiche che mentali, ribadendo e consigliando sempre una prova del materasso precedente all'acquisto.

 


Pagina 1 di 17

Cerca

Contatti

Somaschinilane S.r.l.

via Garibaldi 15

22060 Carugo (CO)

www.somaschinilane.com