Somaschinilane.com - Blog

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Sul nostro lavoro potete dormire sonni tranquilli
08
Aprile

Alla fine della giornata il compito del tuo cuscino è di fornirti un buon sonno. Lo fa fornendo supporto alla testa, allineando il tuo collo con la tua colonna vertebrale e fornendoti una soffice e liscia superficie dove appoggiare il tuo viso, in armonia con il sistema letto, costituito anche da materasso e rete.

Di media, se ci pensi, il tuo cuscino “lavora” circa 2920 ore l’anno, tenendo conto che di media dormi 1/3 del tempo, ossia l’equivalente di circa 120 giorni l’anno.

Uno dei più grandi fattori negativi al cattivo sonno è il guanciale sbagliato.

Dopo il materasso ed il piano letto è il guanciale a giocare un ruolo fondamentale per garantirti un corretto riposo. Esso può “rovinare” letteralmente l’investimento che hai fatto in un buon materasso e di un buon piano letto a causa di questi 2 fattori:

  1. non è il guanciale giusto per te;
  2. il guanciale è giusto ma è usurato.

Queste 2 cause, se combinate, sono la ricetta per rovinare il tuo sonno, e se soffri di cervicali o mal di schiena, per garantirti l’insorgere di tali problemi.

Ma quanto tempo dura il guanciale?

Il cuscino, a differenza del materasso che presenta strati molto spessi e addirittura 2-3 rivestimenti tra fodera esterna e massello, ha solitamente una fodera leggera non imbottita come quella del materasso che ha lo scopo di far “funzione” in modo efficiente il cuscino stesso.

Per questo motivo vogliamo concentrare la tua attenzione sul fatto che il guanciale è a più diretto contatto con il tuo sudore e quindi necessita di una maggior frequenza di lavaggio. Avendo una frequenza di lavaggio maggiore si usura di più rispetto al materasso: quindi il nostro consiglio è di cambiare il cuscino più spesso del materasso, che solitamente viene sostituito ogni 8-10 anni.

Il test per scoprire se il tuo cuscino deve essere sostituito.

  • Si tratta di un cuscino di piuma? Poni il cuscino sopra un tavolo e piegalo a metà facendo uscire l’aria. Lascia andare il cuscino in modo che ritorni alla sua forma originale. Se ritorna allora significa che il riempimento fornisce ancora abbastanza sostegno ed il cuscino non è da cambiare. Se non ritorna allora il cuscino di piume ha perso il suo “supporto” e deve essere sostituito con uno nuovo.
  • Si tratta di un cuscino sintetico? Se hai un cuscino in poliestere, microfibra, memory, lattice poni il cuscino sopra un tavolo, piegalo a metà e appoggia sopra un piccolo peso di circa 300 gr (ad esempio un libro o qualcosa di peso/dimensioni analoghe). Se il cuscino ritorna alla sua forma originaria anche con il peso collocato sopra allora fornisce ancora abbastanza supporto, in caso contrario, deve essere sostituito.

Quindi?

Non permettere che un cattivo cuscino (guanciale) rovini il tuo sonno: un buon guanciale può rappresentare uno dei migliori investimenti che puoi fare, un investimento di cui ne avvertirai le conseguenze giorno dopo giorno, risveglio dopo risveglio.

 
31
Marzo

Se avete acquistato un materasso che credevate di alta qualità e continuate a riposare male, forse i problemi non risiedono nella scelta sbagliata del vostro materasso, ma forse il problema è nella “coppiata” rete - materasso, più in particolare potrebbe essere solo la scelta errata del piano letto a causare tutto questo.

 

Leggi tutto...
 
17
Marzo

Un materasso sbagliato può generarlo un materasso corretto può ridurlo.

La maggior parte delle persone soffre di mal di schiena almeno una volta nella propria vita.

Questo disturbo è una delle più importanti cause singole di perdita di giorni di lavoro per malattia. Va più soggetto a questa patologia chi solleva spesso pesi, chi rimane seduto in posizione fissa o scomoda e chi dorme su un letto inadeguato. Anche gli individui sovrappeso ne sono spesso colpiti, perché la loro schiena deve sopportare un peso non programmato per la propia corporatura.

Un tempo si pensava che la panacea per il mal di schiena fosse interporre tra la base del letto e il materasso un’asse di legno. Oggi si sa che questo presunto rimedio causa più prolemi che guarigioni.

Una recente indagine, invece, ha accertato che fra 300 soggetti affetti da mal di schiena cronico, quelli di loro che dormivano su letti di consistenza medio-rigida dichiaravano di soffrire meno durante il sonno, al risveglio e durante la giornata addirittura ridotto l’uso di antidolorifici.

 
03
Marzo

Se abitualmente ti fai la doccia al risveglio invece che la sera prima di andare a dormire, ti consigliamo vivamente di leggere questo articolo e di scoprire i 4 buoni motivi per cui dovresti cambiare da questa sera questa cattiva abitudine.

 

Farsi la doccia la sera è meglio: ecco i 4 motivi che lo provano.

 

Leggi tutto...
 
24
Febbraio

Questo argomento merita un approfondimento per il semplice motivo che comprende 2 aspetti complementari del riposo del nostro bambino: la qualità del sonno e la quantità del sonno.

Quantità e qualità del sonno del bambino

La quantità (in ore) e la qualità del sonno del tuo bambino, oltre a influire sulla salute del bambino stesso vanno anche ad influire sulla qualità e quantità del riposo di tutti coloro che vivono assieme al bambino, in quanto, specialmente nei primi mesi di vita, i pianti notturni e le continue interruzioni del sonno potrebbero causare un abbassamento della qualità del sonno dei genitori con tutte le conseguenze derivate: aumento dello stress, cali di concentrazione e così via.

Di quante ore di sonno ha bisogno il tuo bambino?

Non esiste un numero magico che indica la quantità di ore di cui ha bisogno di dormire il tuo bambino in una certa fascia di età, tuttavia possiamo fornirti in modo indicativo le ore di sonno ideali per il tuo bambino a seconda della fascia di età in cui si trova:

  • neonato: tra le 14 e le 15 ore al giorno;
  • bambino da 1 a 3 anni: tra le 12 e 14 ore al giorno;
  • bambino in età scolare: tra le 10 e le 11 ore al giorno;
  • (adulti: tra le 7 e le 9 ore al giorno!)

Materassi per bambini e qualità del sonno

La qualità del sonno è un aspetto molto importante per il tuo bambino, far dormire il tuo bambino  su un materasso idoneo è sicuramente una scelta saggia da parte del genitore, in quanto permette di garantire al bambino igiene e sicurezza.

Il più grande errore avviene sempre quando il nostro bimbo passa dal lettino al letto, qui la maggiorparte dei genitori sceglie un materasso non idoneo alle esigenze del proprio figlio. I nostri bambini hanno pesi e forme del corpo completamente diverse dalle nostre, pensare che anche loro dormano comodi su una struttura confortevole per noi è sbagliato Di certo valutare che il materasso sia accogliente e comodo per loro (quindi sicuramente più morbido), inoltre scegliere,  se si ha la possibilità, un materasso che abbia un rivestimento sfoderabile, per poterlo lavare in caso di bisogno.

 


Pagina 1 di 17

Contatti

Somaschinilane S.r.l.

via Garibaldi 15

22060 Carugo (CO)

www.somaschinilane.com

Cerca